Quando la fede si colora

27/11/08

Pagelle Inter-Panathinaikos

Cambiasso 7: si salva dal marasma della squadra, è l’unico che corre, gioca, lancia, inventa, peccato sia solo.

Cordoba 7: non una sbavatura ed ottima prestazione, una sicurezza.

Julio Cesar 6: un tiro un gol non è certo una buona media, purtroppo nell’azione incriminata lui una prima pezza ce l’aveva pure messa, non è stato sufficiente.

Zanetti 6: solita partita generosa e nulla più, in un centrocampo deserto.

Materazzi 6: una gara normale corredata da lanci imprendibili.

Cruz 6: solo 15 minuti di gioco e quasi gli riesce la zampata vincente, che avrebbe salvato il risultato. Il più pericoloso degli attaccanti.

Maxwell 5,5: tiene la posizione e non si sgancia mai.

Muntari 5,5: cerca di recuperare palloni, quando vi riesce poi li riperde, comunque gira a vuoto.

Balotelli 5: un quarto d’ora circa, mai nel vivo (anche perché schierato in fascia destra), mai uno spunto, quasi ingiudicabile.

Maicon 5: peccato, cerca di proporsi, ma non pare in serata (l’esempio i due o tre cross sbagliati malamente).

Quaresma 4,5: un tempo solo (per fortuna) come già ci ha abituato, numeri cercati e mai riusciti, pochi cross e tra l’altro inguardabili ed inutili.

Figo 4: al rientro dall’infortunio, non combina nulla; una proposta: non si può fargli male una volta per tutte e levarcelo di torno?

Adriano 4: ma l’attaccante non è quello che realizza le reti e quantomeno tira in porta? Non si può portarlo in una Favela brasiliana ed abbandonarlo lì?

Ibrahimovic 2: se non aveva voglia di giocare non poteva andare al cinema? Il Pallone d’Oro? Dopo una prova del genere nemmeno il Pallone di Legno merita.

Mourinho 3: la fortuna è dalla sua, pur perdendo è già agli Ottavi di Finale; per il resto non ne azzecca una che una…nel prepartita si augurava non ci fosse un calo di tensione, ma anche questo lavoro non rientra nei compiti di un tecnico?

Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

0 commenti:

Post più popolari