Quando la fede si colora

13/10/08

La settimana di sosta

Come sempre nelle pause per le nazionali, per riuscire a vendere più giornali le testate giornalistiche si sbizzarriscono a cercare di accostare nomi più o meno noti a più o meno squadre, quello che più scandalizza è che neanche a dirlo la squadra più attiva secondo loro sul mercato è proprio la nerazzurra; come è possibile che la squadra prima in classifica, prima nel suo girone di Champions, con una rosa effettiva di 28 giocatori sia sempre al centro di tutte le trattative di mercato mentre altre società del tipo Roma e Juventus su tutte (grazie agli ottimi risultati fin qui ottenuti) non godono di questi trattamenti?
Ecco di seguito in il risultato di una sola settimana di non calcio:
innanzitutto gli arrivi previsti per gennaio 2009 (prossima sessione di mercato) con Thiago Silva primo della lista, 24 anni difensore brasiliano della Fluminense di cui si è già detto circa un mese fa;
Ledesma Cristian Daniel centrocampista argentino di 26 anni in forza alla Lazio;
Palombo Angelo centrocampista di 27 anni in forza alla Sampdoria;
poi si incontrano addirittura gli arrivi di giugno 2009:
Hamsik Marek 21 anni centrocampista slovacco del Napoli;
Angel Di Maria 20 anni centrocampista del Benefica;
Sergio Aguero 20 anni argentino, attaccante dell’Atletico Madrid;
Aquilani Alberto 24 anni centrocampista della Roma;
Sofiane Feghouli centrocampista 18enne del Grenoble;
Elano Blumer 27 anni centrocampista brasiliano del Manchester City;
Pepe 25 anni difensore portoghese del Real Madrid;
Gonzalo Higuain 21 anni attaccante argentino del Real Madrid;
Rakitic Ivan 20 anni centrocampista croato dello Schalke 04;
Michael Owen 29 anni attaccante inglese del Newcastle;
Banega Ever 20 anni argentino attaccante del Valencia attualmente in prestito all'Atletico Madrid;
Lobont Bogdan 30 anni portiere rumeno della Dinamo Bucarest;
Goian Dorin 28 anni difensore rumeno dello Steaua Bucarest.
Come si vede ce ne sono per tutti i gusti ed i ruoli, dal portiere all’attaccante, conosciuti e giovani promesse, segnamoceli in attesa di tempi giusti per vedere quale sarà un’ipotetica nuova rosa.
Ma non è tutto, c’è anche una lista cessioni:
A gennaio Luis Jimenez passerebbe in prestito alla Sampdoria nell’affare Palombo;
Nicolas Burdisso tra la Fiorentina e la Juventus;
Dejan Stankovic alla Juventus;
Obinna in prestito tra la Lazio, il Bologna o la Sampdoria;
Mario Balotelli cercato a gran voce da Real Madrid e Chelsea;
Hernan Crespo in bilico tra Sampdoria, Valencia nello scambio con Banega, oppure Roma anticipo d’affare Aquilani;
ed a giugno Julio Cruz cercato dal Bolton e dal Napoli (affare Hamsik);
Patrick Vieira al Sunderland ;
Ed infine la “bomba” di Esteban Cambiasso al Napoli (affare Hamsik) oppure al Manchester city (superofferta).
Sono tutte “balle”…oppure?
Di certo l’ultima è quella più clamorosa, potrebbero anche essere tutte vere ed avverarsi tutte, l’allenatore del resto stila la sua lista ed il presidente in teoria l’accontenta (il caso Quaresma ne è l’esempio, quantomeno a voce), ma personalmente trovo inverosimile la partenza del Cuchu, non solo per la sua immensa classe, anche per l’età, perché amato ed idolo dei tifosi, e soprattutto perché è uno degli uomini immagine della società (basti pensare che tante volte lui, Zanetti e Cordoba vanno in rappresentanza della società in vari incontri ed occasioni).
Il tutto dopo solo una settimana di sosta, adesso che si comincia la seconda quanti altri giocatori “compreremo”? A proposito, complimenti a Vieira, che come in tutte le ultime altre occasioni si è nuovamente infortunato in nazionale, e tuttora non sono ancora chiari i tempi di recupero…se continua così, chi se lo prende a giugno quando scadrà il suo contratto con l’Inter? Un consiglio, se effettivamente c’è un’offerta di qualsiasi squadra per lui, vale la pena di accettarla all’istante.
Share:

0 commenti:

Post più popolari