Quando la fede si colora

29/10/08

Aspettando Fiorentina-Inter

Turno infrasettimanale di Campionato con l’Inter che alle ore 20:30 sarà impegnata allo stadio Artemio Franchi di Firenze contro la Fiorentina; per questo match Josè Mourinho ha convocato i seguenti 20 giocatori:

Portieri: 1 Francesco Toldo, 12 Julio Cesar, 22 Paolo Orlandoni.

Difensori: 2 Ivan Ramiro Cordoba, 6 Maxwell, 13 Maicon, 16 Nicolas Burdisso, 23 Marco Materazzi, 25 Walter Samuel, 26 Cristian Chivu.

Centrocampisti: 4 Javier Zanetti, 5 Dejan Stankovic, 14 Patrick Vieira, 15 Oliver Dacourt, 33 Amantino Mancini, 77 Ricardo Quaresma.

Attaccanti: 8 Zlatan Ibrahimovic, 18 Hernan Crespo, 21 Victor Obinna, 45 Mario Balotelli.

Oggi grandi sorprese nelle convocazioni con due esclusioni di lusso: Cruz e Adriano.
Domenica scorsa Mourinho su tutte le furie per un atteggiamento tattico sbagliato da parte di alcuni suoi giocatori, ha prima sbottato da bordo campo durante l’incontro poi, in conferenza stampa nel dopo-partita ha preventivato l’esclusione per questa gara di due o tre giocatori rei di non aver ascoltato ed applicato le sue direttive, i big oggetto delle attenzioni in questione si mormorava fossero Cruz, Balotelli ed Obinna.
Gli ultimi due sono stati riabilitati e perdonati dopo l’allenamento ed il colloquio con il mister stesso, per Cruz nulla da fare (per quanto tempo vedrà le gare dalla tribuna? A questo punto se ne andrà a gennaio?), al quale si è aggiunto Adriano, il solito Adriano; la vicenda si ripresenta come ogni anno: discoteca, ritardo all’allenamento, allenamento saltato e via dicendo.
Mentre per Cruz resta l’attenuante dell’età, ovvero come fa Mourinho a pretendere un modo diverso di stare in campo dopo una carriera intera giocata in un certo modo, per Adriano non ci sono scuse, è già ricaduto in antichi vizi, che lo avevano portato sulla via della perdizione…questo è veramente l’ultimo anno, l’ultima chiamata, o si mette in regola e decide di fare l’atleta, oppure vada via da qualunque altra parte, Milan compreso (non si dice di non frequentare le discoteche, è pur sempre un ragazzo di 25 anni, ma farlo con il dovuto rispetto verso compagni, allenatore, società e tifosi tutti)…… ha già ottenuto fin troppe occasioni di riscatto (Mancini più volte ha provato a redimerlo senza successo).
Archiviati questi “casi” va ricordato che per infortunio mancheranno Cambiasso, Jimenez, Muntari, Figo e Rivas ed alcuni dei presenti non sono certo al meglio fisicamente, come nel caso di Stankovic, Vieira, Samuel e Maxwell, per cui nella zona nevralgica del campo si soffrirà particolarmente visto anche lo stato di forma dei viola.
L’undici iniziale dovrebbe comporsi con Julio Cesar in porta, difesa con Maicon e Maxwell esterni, Cordoba e Materazzi centrali; centrocampo con Zanetti, Stankovic e Vieira (con Chivu e Dacourt pronti ad entrare), ed in attacco oltre ad Ibrahimovic, Mancini e Quaresma esterni.
Certamente non sarà una passeggiata, anche se il fatto che la Fiorentina giocherà a viso aperto non può che far piacere, non è un caso se le vittorie più belle siano venute proprio in trasferta dove i padroni di casa cercano di imporre il proprio gioco, anzi per il gioco dell’Inter è proprio un bene; staremo a vedere dopo l’Inter migliore dell’annata (Roma), e quella peggiore (Genoa) che cosa succederà questa volta.
Un’ultima nota: peccato mancherà Gilardino al centro dell’attacco viola, squalificato per due turni con la prova televisiva per aver segnato di mano nell’ultimo incontro; trovo ingiusta e ridicola la squalifica; allora perché non annullarla a tavolino? E ancora, visto l’errore madornale arbitrale, perché non ripetere l’incontro? Tra l’altro il risultato finale è stato 3-1 per la Fiorentina…si poteva decisamente soprassedere su questo provvedimento esagerato e di dubbia entità.


Si ringrazia il sito Inter.it per aver autorizzato la riproduzione dell'immagine.
Share:

2 commenti:

Anonimo ha detto...

che Cruz fosse un rivoltoso spacca spogliatoio lo si sapeva, ma che Adriano potesse comportarsi così questo no......non se lo aspettava nessuno,pensare che qualcuno dopo anni e parecchia fatica era riuscito ad allontanarlo........
ma daltronde è il presidente che comanda e paga.

Orgoglio nerazzurro ha detto...

Parole sante...non ci resta che aspettare e vedere gli sviluppi, che so via tutti e due?

Post più popolari